LA RICETTA DELLA PANZANELLA TOSCANA

Il miglior periodo per gustarsi delle fresche e colorate insalate è proprio l'estate. Il sole e il caldo fanno sentire meno la fame ma al tempo stesso questo non significa che bisogna mangiare male e di corsa. La panzanella è una tipica insalata toscana graditissima nelle afose serate estive.

Che cos'è la panzanella?


La panzanella è un'insalata che nasce in Toscana. Piatto povero per eccellenza, veniva consumato fin dall'antichità dai contadini che nella loro pausa pranzo avevano bisogno di un piatto allo stesso tempo fresco, gustoso ed energetico. Con il tempo, la panzanella si è arricchita di varianti, addirittura i paesi che si affacciano sul mare hanno introdotto la loro personale variante nota come "panzanella di mare". In realtà, gli ingredienti originari sono ben pochi: pane raffermo, pomodori, cetrioli, basilico, cipolle rosse, sale, olio e aceto di vino bianco




Leggi anche: Pane Naan

Come si prepara la panzanella?

Non essendo una toscana doc, la panzanella che ho preparato io e che vi propongo contiene tutti gli ingredienti originari ma il procedimento è leggermente diverso. Infatti, la preparazione della mia panzanella non prevede il pane ammollato nell'aceto ma crostini di pane e come condimento un goccio di aceto di mele. In questo modo la panzanella risulterà appetibile anche per i bambini. Per prima cosa è necessario tagliare i pomodorini, togliere la buccia al cetriolo e tagliarlo a dadini e infine tagliare molto fine la cipolla rossa. Dopodiché, tagliare il pane a cubetti e farlo dorare su una padella con un condimento di olio, sale e origano. Quando il pane è abbrustolito e croccante lasciarlo raffreddare. Infine, unire tutti gli ingredienti in un'insalatiera e condire con olio, sale e aceto di mele. Per ultimo aggiungere delle foglie di basilico fresco. Buon appetito!!




Leggi anche: Spaghetti di soia con verdure e gamberi



Commenti

Post più popolari