KRINGEL ALLA CURCUMA E UVETTA

In queste giornate autunnali sto facendo un po' di prove ed esperimenti con i lievitati.
Lo scorso week end ho tirato fuori una ricetta natalizia molto buona e particolare allo stesso tempo: sto parlando del Kringel, anche detto corona estone.
 In rete e soprattutto su Pinterest se ne trovano moltissime versioni, tutte davvero molto belle ed invitanti. Io ho voluto creare una mia versione che ricorda sempre il Natale, ma con un pizzico di originalità e fantasia, ecco qui che è nato il Kringel alla curcuma e uvetta, un' esplosione di sapori e profumi. Perfetto per essere bagnato al mattino nel latte, ottimo mangiato subito appena sfornato.


KRINGEL ALLA CURCUMA E UVETTA


Ingredienti:

  • 13 gr LIEVITO DI BIRRA FRESCO
  • 125 ml LATTE
  • 40 gr BURRO 
  • 200 gr FARINA 00
  • 25 gr ZUCCHERO
  • 2 CUCCHIAINI DI CURCUMA
Ingredienti per il ripieno:


  • 50 gr BURRO
  • UNA MANCIATA DI UVETTA
  • 30 gr ZUCCHERO DI CANNA INTEGRALE
  • 1 CUCCHIAIO RASO DI CANNELLA
  • SALE UN PIZZICO 
  • LATTE PER SPENNELLARE 


  • Procedimento:


    Far scaldare in un pentolino il latte con il burro e la curcuma fino  a quando il burro è sciolto.
    Far intiepidire il composto e dopodiché versarlo in una ciotola in cui avete posto il lievito sbriciolato.
    Mescolare con un cucchiaino e aggiungere la farina con lo zucchero e il sale. 
    Impastare con le mani ( o con le fruste) fino a che l'impasto non risulta elastico e omogeneo.
    Coprire con la pellicola e far riposare 70 minuti circa.
    Intanto preparare il ripieno amalgamando il burro a temperatura ambiente con lo zucchero di canna, la cannella e un pizzico di sale. Quando il tutto è diventato una crema aggiungere una manciata di uvetta (va a piacere) e lasciare da parte.


    Terminata la lievitazione stendere la pasta sulla carta da forno (deve risultare un rettangolo poco più piccolo della teglia) e distribuire sopra la crema lasciando liberi i bordi.



    Ora arrotolare la pasta su se stessa formando un rotolo, partendo dalla parte più lunga del rettangolo.
    Con un coltello tagliare in due il rotolo nel senso della lunghezza.


    Formare un intreccio sovrapponendo la parte destra sopra quella sinistra e cosi via finendo per unire i due lati.




    Coprire con la pellicola e lasciare lievitare un'altra ora.

    Terminato il tempo della lievitazione spennellare la corona con un poco di latte e infornare a 200° per 15 minuti.
    Gustare tiepida.



Commenti

Post più popolari