CROSTATA ALLA FRUTTA CON CREMA PASTICCERA ALLA VANIGLIA

Qual'è la classica torta di compleanno proposta alle feste dei bambini?  Si esatto, la crostata.
Solitamente in estate, le mamme scelgono la classica crostata alla frutta, che piace ai grandi e ai più piccoli.

Quando mia mamma mi ha chiesto di preparare la torta di compleanno di mia sorella, non ho avuto dubbi. Crostata alla frutta, si, ma non la solita crostata con banane, arance, kiwi, uva,.. dato che siamo in estate ho fatto una crostata con la frutta di stagione (solitamente) preferita dai bambini: fragole, pesche, mirtilli e lamponi, il tutto con una base di crema pasticcera alla vaniglia.

A voi, la ricetta:


CROSTATA ALLA FRUTTA 

Ingredienti:

  • 250 gr FARINA 00
  • 1 UOVO INTERO
  • 1 TUORLO
  • 100 gr ZUCCHERO A VELO
  • 125 gr BURRO
  • 500 gr LATTE INTERO
  • 120 gr ZUCCHERO SEMOLATO
  • 50 gr MAIZENA
  • 6 TUORLI
  • VANIGLIA (1 BACCA O AROMA)
  • 250 gr FRAGOLE
  • 2 PESCHE
  • 200 gr MIRTILLI
  • LAMPONI
  • 1 BUSTINA DI TORTAGEL
  • UN PIZZICO DI SALE


Procedimento:

PASTA FROLLA:

Mettere in un mixer la farina setacciata, il burro appena tolto dal frigo e un pizzico di sale. Frullate fino a che il composto diventa simile alla consistenza della sabbia.
Versate il composto su un piano di lavoro o dentro una ciotola e aggiungete lo zucchero a velo setacciato e un uovo più un tuorlo.
Amalgamate il tutto, prima con una forchetta poi con le mani, fino a formare una palla che avvolgerete nella pellicola. Lasciare riposare per almeno 30 minuti in frigo.


CREMA PASTICCERA ALLA VANIGLIA:

In un pentolino versate il latte e i semi della bacca di vaniglia ( oppure potete utilizzare una boccetta di aroma alla vaniglia) e portate quasi a bollore a fuoco dolce, dopodiché spegnete il fuoco.
Separate gli albumi dai tuorli e sbattete quest'ultimi con lo zucchero fino a che il composto sarà diventato bello chiaro e spumoso. Aggiungete la maizena e mescolate fino a quando non è amalgamata bene.
Ora unite il composto di uova al latte e accendete di nuovo il fuoco (lento). Mescolate continuamente con la frusta fino a che il composto non si addensi. (Mi raccomando, il segreto per una buona crema pasticcerà è mescolare sempre con la frusta a fuoco dolcissimo per evitare grumi e che si bruci)
Quando il composto è bello denso versarlo in una ciotola e coprire con la pellicola mettendola a contatto con la crema in modo tale che non si crei la crosticina. Far raffreddare.

COTTURA IN BIANCO:

Ora togliete dal frigo la frolla e stendetela su della carta da forno (fatela ben aderire al tavolo) infarinata.
Con l'aiuto di un matterello ricavatene un cerchio dal diametro un po' più grande dello stampo . Fate aderire la frolla allo stampo togliendo la pasta in eccesso e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Ora coprite la frolla con un disco di pasta da forno e adagiatevi sopra dei fagioli o ceci secchi in modo tale che durante la cottura la frolla non gonfi.
Cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti. Dopodichè, togliete la carta da forno con sopra i legumi e infornate la base per ancora 5-10 minuti in modo che si colorisca appena. 


DECORAZIONE:

Ora che la frolla è raffreddata, versateci sopra la crema pasticcerà alla vaniglia, livellandola con una spatola.
Lavate e tagliate la frutta e disponetela a raggera, nell'ordine che più preferite, alternando i diversi colori.
Ora spennellate la frutta con la gelatina (io ho usato "tortagel", seguendo le indicazioni riportate sulla confezione)


Buon Appetito!!




Commenti

Post più popolari