ORDINARIA AMMINISTRAZIONE (SCLERO TOTALE) PARTE 2

Ecco finalmente la seconda parte di ordinaria amministrazione.
Se vi siete persi la prima parte, ecco qui: http://succedeame.blogspot.it/2015/01/ordinaria-amministrazione-giornata-tipo.html


Ale esce dal nido alle 13.00

Tutti i suoi compagni che vanno a casa insieme a lui hanno sempre l'aria da: "mamma ti prego portami a casa che mi sto addormentando in piedi".

Ale no.

Lui mi fa i grandi discorsi. Da cosa ha fatto al mattino, fino alla pappa che ha mangiato e pure tutti i culi che le maestre fanno ai suoi colleghi. Sembra che se li segni, li sa tutti.

Quindi, una volta a casa ci prepariamo per andare a dormire.
Diciamo che per le 13 30, se mi va bene, dorme.

E provate un po' a dire a che ora si sveglia?

14.30? No
15? Noo
15.30? Noo

9 volte su 10 alle 14.00/14.20 è sveglio!

Oggi faccio per prepararmi il mio pranzo (un the caldo) e apro internet. Lascio in infusione, metto un cucchiaino di miele, dò un sorso e inizio a scrivere e taacc.

"MAMMAAAAAAA"(con voce angosciante, ore 13.49)

Oddio che è successo?! Vado di la di corsa, ho ancora tempo di sentire Pietro che mi dice: "tanto è presto, dorme ancora".

Ecco. Mai dire una frase del genere.

Mai.

Ale scende giù dal letto appena mi vede arrivare e inizia:

"Mammaaaa vieni, vieni!"

"Dove Ale?"

"Qui, Peppa, George"

"Si, adesso giochiamo con gli attacca-stacca, chiamiamo anche papà"

Intanto penso: "ma cazzo, ha dormito 20 minuti, stasera sarà insopportabile"

No. Non siamo riusciti ad aspettare la sera, alle 16 la nostra pazienza era già ai limiti.

Andiamo a fare la spesa e riesce sempre a infilare nel carrello qualcosa di cioccolatoso.
Convinto che la macchina sia nella strada alla sua sinistra, quando ci vede andare a destra si blocca e si rifiuta di proseguire con noi.
Si butta a terra, si fa quasi investire da una bici, Pietro impreca. Io ho lo sclero.

Benedetta ludoteca.

Arrivati di nuovo a casa piange, ha fame, ha sete, vuole il pesce e invece c'è il pollo.

Ecco cosa succede quando non dorme niente.
Il macello più totale.

Ma dico io, quando i bambini non dormono, sapevo che poi crollano sul divano, in piedi, con la testa sul piatto, della serie filmato di Paperissima.

No, lui niente, resiste fino alla Pimpa.

Poi per fortuna, mi dice: "mamma, nanna"

"Alleluia!!"

E ora finalmente the caldo in una mano, Nutella nell'altra!!





Commenti

Post più popolari